ITALIANA SENZA LAVORO DA DUE MESI E MEZZO, VIVE GRAZIE ALLA CARITAS, CHIEDE AIUTO.

ITALIANA SENZA LAVORO DA DUE MESI E MEZZO, VIVE GRAZIE ALLA CARITAS, CHIEDE AIUTO.

10 Gennaio 2019 0 Di IlVittogram

E ci risiamo, non vogliamo cadere nel qualunquismo o nella propaganda, non fa parte del nostro essere, però esigiamo che chi urla a favore degli italiani, lo faccia sul serio e subito, come Italianità facciamo da cassa di risonanza a chi ne ha veramente bisogno.

Disoccupata da due mesi e mezzo, vive grazie alla Caritas ma i problemi sono tanti e ha deciso di chiedere aiuto per trovare un impiego.

Veronica Frosini indica i danni agli infissi nella casa dove vive

PISTOIA. Sul tavolo di cucina ci sono i sacchetti di pasta e di riso, le scatolette di tonno e di pomodoro. «Scusi il disordine, questo è il pacco spesa della Caritas». Veronica fa spazio, tiene gli occhi bassi come a chiedere scusa. La cucina è piccola e dignitosa, così come le camerette. Il problema vero è in bagno, dove il water ha tracimato e sul pavimento si è disperso tutto il suo nauseabondo contenuto. . Veronica un po’ si vergogna a far vedere la scena, chiude subito la porta. Ma quel terrificante guasto ha fatto traboccare anche il vaso della sua sopportazione, già colmo da tempo, e l’ha spinta a rendere pubblica la sua terribile situazione e a chiedere aiuto tramite “Il Tirreno”.

Veronica Frosini da quattro anni vive in un alloggio Spes di via Bellini. C’è arrivata dopo aver attraversato un’infanzia difficile, un matrimonio iniziato a 22 anni e finito quattordici anni dopo, che le ha regalato un figlio oggi di 20 anni («studia, è bravo, l’unica cosa buona che ho fatto» sorride lei). E poi altri anni duri, tra lavori saltuari, sussidi, un padre malato a cui pensare e i soldi che non bastano mai.

Continua a leggere su iltirreno.gelocal.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail